Categorie
PR

Fatti pagare

Il governo del Regno Unito punta sulla comunicazione e arruola influencer e star televisive per cercare di contrastare la diffusione del Coronavirus. L’obiettivo è la promozione del servizio di test e di tracciamento del contagio utilizzato dal sistema sanitario nazionale (Nhs).

Dopo la nona settimana consecutiva in cui il servizio si è rivelato fallimentare, in parte a causa della riluttanza del pubblico a condividere i propri dettagli di contatto, il governo ha deciso di cambiare strategia e ha coinvolto alcuni influencer dei social media, come le star delle serie televisiva ‘Love Island’ Shaughna PhillipsJosh Denzel e Chris Hughes, per incoraggiare i cittadini a partecipare al servizio. Phillips, che ha 1,5 milioni di follower sul suo profilo, ha pubblicato una foto di se stessa con un’amica, ricordando ai fan che “il modo migliore per tutti noi di tornare a fare le cose che amiamo” è sottoporsi al test per il Coronavirus. Inoltre, ha sottolineato che il servizio di test e di tracciamento è “totalmente gratuito, veloce ed è vitale per fermare la diffusione del virus” e ha raccontato la sua esperienza nell’utilizzo del servizio.

Phillips, al pari degli altri influencer coinvolti, è stata pagata per i suoi post. Tuttavia, l’ammontare della spesa per la campagna di social media marketing non è stato rivelato. Il governo si è limitato a comunicare che “oltre 7 milioni di persone sono state raggiunte” con i messaggi, rendendo l’iniziativa un modello di successo per promuovere messaggi credibili sulla salute pubblica e raggiungere i giovani.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.