Le sveltine piacciono

YouTube Shorts: così Google si prepara a farà concorrenza a TikTok.

Secondo quanto riportato dal sito The Information, l’app di YouTube avrà un feed apposito in cui gli utenti potranno sfruttare un enorme catalogo musicale (di cui Youtube stessa possiede la licenza) per creare video originali, è una volta pubblicati questi compariranno nella home page come già avviene, ad esempio, con le storie di Instagram o Snapchat.

I tentativi di superare TikTok fino ad ora non sono certo mancati, tuttavia nessun’altra app è stata in grado di raggiungere un successo simile e quello di YouTube sembrerebbe essere lo sforzo più importante per frenarne l’ascesa.

La strategia attualmente più gettonata è che YouTube voglia puntare sui suoi milioni di creators per generare attesa e attenzione su Shorts, sperando che gli oltre 2 miliardi di utenti mensili inizino a usare la funzione in modo continuo.

Ancora non sono stati rilasciati dettagli sulla possibile data di uscita, ma si pensa entro la fine dell’anno.

Che ne pensate?

Sarà la volta buona o finirà come Google Plus?

(Che per chi se lo fosse dimenticato, è stato chiuso da non troppo tempo fa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: